Apple potrebbe presto lanciare la prima applicazione per Android

di

A quasi un anno dall'acquisto di Beats Audio, avvenuto nel Maggio del 2014 per una cifra vicina ai tre miliardi di Dollari, Apple starebbe lavorando sulla prima applicazione della sua storia per il principale ecosistema concorrente, Android. Ovviamente non si tratterà di una vera e propria applicazione che riguarderà i servizi offerti dal colosso di Cupertino, in quanto con ogni probabilità sarà pubblicata utilizzando il marchio “Beats Audio”.

L'obiettivo è di mettere a disposizione degli utenti una valida alternativa a Spotify, il che fa capire che si tratterà del servizio di streaming musicale di Beats. Secondo alcuni rumor, nell'arco degli ultimi sei mesi la società californiana avrebbe trattato con le principali etichette discografiche allo scopo di abbassare il più possibile il prezzo degli abbonamenti, il quale dovrebbe essere proprio inferiore rispetto al principale concorrente. Si parla di 7,99 Dollari al mese, ma di confermato ancora un c'è nulla. La Mela però dovrà presentarsi con un'offerta quanto meno convincente visto che Spotify almeno al momento ha un catalogo in cui sono presenti i principali nomi del mercato musicale.  
FONTE: PA
Quanto è interessante?
0