Apple: prime conferme sulla ricarica WiFi per iPhone ed iPad

di
Apple starebbe realmente prendendo in considerazione l’idea di permettere agli utenti di ricaricare i prossimi iPad ed iPhone via wireless. Un nuovo brevetto depositato dal colosso di Cupertino conferma l’indiscrezione, per altro emersa già da qualche settimana.

La licenza indica che la società sta valutando la possibilità di permettere di ricaricare gli Devices via wireless su una varietà di frequenze radio, tra cui i cellulari (tra i 700 MHz e 2700 MHz), Wi-Fi (2,4 GHz e 5 GHz), e onde millimetriche (tra i 10 GHz e 400 GHz).
Il brevetto è intitolato “la ricarica senza fili e sistemi di comunicazione con doppia frequenza” e spiega come i dispositivi potrebbero utilizzare le antenne di beamforming (simili a quelle usate nel router AirPort Extreme) per individuare la posizione fisica di un dispositivo e migliorare la velocità di ricarica.
Oltre alle fasce più generali delle antenne, il brevetto cita specificamente che l’energia verrà trasmessa sulla lunghezza d’onda a 60 GHz utilizzata dallo standard WiGig 802.11ad. Chiaramente come sempre si tratta di un brevetto, e non è detto che veda la luce.