Apple può testare il 5G per i futuri iPhone: l'FCC concede il permesso

di
L’FCC ha ufficialmente concesso ad Apple la licenza sperimentale per testare la tecnologia dati 5G (in particolare utilizzando le onde millimetriche a corto raggio nelle bande 28 GHz e 39 GHz) per i prossimi iPhone.

L’agenzia governativa infatti ha scelto i suddetti pezzi di spettro la scorsa estate per permettere alle aziende di testare la tecnologia 5G, il che vuol dire che probabilmente i futuri iPhone che il gigante di Cupertino lancerà nei negozi potrebbero supportare la nuova tecnologia dati.

Apple ha chiesto il titolo sperimentale all’inizio dell’anno, proprio per capire le reali applicazioni nel mondo reale del 5G, che comunque resta ancora poco diffuso, soprattutto in Europa ed Italia dove gli operatori sono ancora molto indietro.

Apple, nel frattempo, interpellata sulla questione, non ha diffuso alcun tipo di informazione a riguardo.

Per quanto concerne l’Europa, però, sappiamo che la Repubblica di San Marino è diventato il primo stato 5G del Vecchio Continente, grazie a TIM.