Apple registra un nuovo brevetto fotografico per l'Iphone 6s?

di

Nelle ultime settimane Apple ha registrato diversi brevetti riguardanti il comparto fotografico dei propri smartphone, tra cui figura un nuovo obiettivo con zoom avanzato ed una nuova tecnologia per la stabilizzazione ottica dell'immagini tramite un magnete. Oggi emerge una nuova licenza, riguardante sempre il sensore fotografico, che potrebbe mettere la parola fine su quello che è stato definito da molti un difetto di fabbrica dell'iPhone 6 e 6 Plus: la fotocamera sporgente.

Secondo la descrizione, infatti, il colosso di Cupertino avrebbe trovato il modo per inserire nello stesso sensore entrambe le fotocamere. Ciò vuol dire che nel medesimo chip potrebbero essere presenti sia la telecamera posteriore che quella frontale, ed il prossimo iPhone potrebbe utilizzare un unico sensore, che farebbe risparmiare spazio all'interno del dispositivo e faciliterebbe anche l'assemblaggio.
Inoltre, il nuovo chip dovrebbe facilitare l'entrata della luce attraverso degli specchi che guiderebbero la luce della lente nel sensore, il quale a questo punto potrebbe essere posizionato anche non necessariamente dietro le varie lenti. Gli specchi funzionerebbero grazie alla corrente elettrica, che permetterà loro di passare dalla modalità riflessione a trasmissione. La speranza è che questa nuova tecnologia permetta alla Mela di ridurre le dimensioni fisiche dei moduli fotografici. Vedremo se il nuovo chip debutterà già nel prossimo melafonino oppure no. 
FONTE: PA
Quanto è interessante?
0