Apple rilascia iTunes 12.7: niente più opzioni di sincronizzazione per le App

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Nemmeno il tempo di terminare il keynote di presentazione dei nuovi iPhone 8 ed iPhone X, che Apple si è già lanciata a capofitto sugli aggiornamenti dei propri software. Nella notte italiana, infatti, il gigante di Cupertino ha rilasciato la nuova versione di iTunes, la 12.7, per Mac e Windows.

Le novità sono tante, dal momento che il nuovo iTunes, come si legge nel changelog ufficiale “è tutto incentrato sulla musica, i film, i programmi TV, i podcast e gli audiolibri” ed aggiunge il supporto per la sincronizzazione dei dispositivi con iOS 11.

Novità che abbracciano anche Apple Music, il servizio di streaming musicale della compagnia, in cui è ora possibile “scoprire la musica insieme agli amici. I membri possono infatti ora creare profili e seguirsi a vicenda per visualizzare la musica che stanno ascoltando e le playlist che hanno condiviso”, per quanto riguarda i Podcast, invece, “le raccolte di iTunes U adesso fanno parte della famiglia Apple Podcasts. Cerca ed esplora contenuti didattici gratuiti prodotti da scuole, università, musei e istituzioni culturali di spicco, tutti in un unico post”.

Se prima si utilizzava iTunes per sincronizzare app o suonerie sui dispositivi iOS, basterà scaricarle nuovamente senza il Mac usando il nuovo App Store o le impostazioni Suoni su iOS.

Si tratta di una mossa specifica, che reindirizza gli utenti verso l’App Store nuovo ridisegnato e che debutterà con iOS 11, il quale avrà un focus editoriale molto più grande.

Niente più impostazioni per la sincronizzazione di app o suoneria per iPhone, iPad ed iPod Touch. Un cambiamento epocale, dopo dieci anni.