Apple rimuove Blockchain dall'App Store

di

L'amministratore delegato di Blockchain, Nicolas Cary, ha rivelato ai microfoni di Wired che nella giornata di ieri Apple ha rimosso dall'App Store l'applicazione a causa di un problema interno. Blockchain era un client che permetteva agli utenti di pagare tramite la moneta virtuale BitCoin, e, numeri alla mano, era il "più popolare al mondo" in quanto utilizzato da centinaia di migliaia di persone. A quanto pare tale scelta è stata dettata dal fatto che il colosso di Cupertino non ha intenzione di supportare tale metodo di pagamento nel proprio ecosistema, ma da parte di Apple ancora non è arrivata alcuna dichiarazione ufficiale.