Apple rimuove tutti gli anti-virus dal proprio App Store

di

A quanto pare Apple starebbe rimuovendo dal proprio negozio di applicazioni dedicato ad iOS tutti gli anti virus pubblicati dagli sviluppatori negli ultimi anni. Questa strategia non è stata adottata perchè queste app violano qualche linea guida della società californiana, ma perchè la Mela non vuole far passare il messaggio che gli utenti hanno bisogno di qualche anti virus per rendere i loro dispositivi più sicuri.

La pratica, quindi, è puramente commerciale, come affermato anche dall'amministratore delegato di Intego, Jeff Erwin a Mac Rumors. Il dirigente, infatti, ha rivelato che Apple ha giustificato la rimozione di VirusBarrier dicendo che “l'eventuale presenza di anti virus sull'App Store potrebbe trarre in inganno gli utenti e fargli credere che ci sono virus in iOS”, una dichiarazione che dimostra come Apple voglia rafforzare l'immagine del proprio prodotto, anche in vista dell'ormai imminente lancio dell'Apple Watch.
Intego ha presentato ricorso ed ha riscritto la descrizione dell'applicazione: “siamo stati chiari dal primo istante: VirusBarrier non è un antivirus, ma effettua una scansione degli allegati di posta elettronica ed i file presenti sul cloud”, una motivazione che però è servita a poco dal momento che è stata rigettata.
Apple, al momento, ancora non ha rilasciato alcuna dichiarazione a riguardo, ma non è da escludere l'eventuale arrivo di qualche tipo di annuncio nel corso delle prossime ore. 
FONTE: iMore Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti