Apple: si avvicina l'inizio dei lavori per lo Store di Piazza Liberty a Milano

di
Apple già da tempo ha ufficializzato le proprie intenzioni di aprire un nuovo flagship store sotterraneo a Milano, per la precisione in Piazza del Liberty. Si tratterà di un complesso composto non solo dal negozio vero e proprio ma anche da un anfiteatro all’aperto, con giochi d’acqua che intratterranno i turisti.

A quanto pare il comitato di pianificazione del Comune di Milano ha approvato le linee guida preliminari per la costruzione del negozio, come confermato dal sito web ufficiale lo scorso mese di Dicembre.
Il negozio, per vedere la luce, ha bisogno di una rete urbanistica completamente riprogettata. Pierfrancesco Maran, l’assessore all’urbanistica del comune, ha etichettato questo progetto di urbanizzazione come “ambizioso e veramente internazionale”.
Oltre alla ristrutturazione interna completa del cinema Apollo, nei cui locali sarà realizzato lo store, Apple abbasserà la zona centrale della Piazza per fare posto ad un Anfiteatro all’aperto con ampie scale a schiera. Lo spazio servirà sia come ingresso per il negozio, sia per gli eventi culturali che verranno ospitati al suo interno.
Saranno anche presenti delle scale ed un’ascensore che condurranno i clienti all’Apple Store sotterraneo, il quale a sua volta sarà composto da un ampio show-room in cui verranno esposti i prodotti presentati.
Il negozio sarà progettato da Foster + Partners, la stessa società che Steve Jobs ha assoldato per lavorare sul nuovo campus di Cupertino.
Come parte dell’accordo per utilizzare Piazza della Libertà, Apple dovrà pagare al comune 768.732 Euro per compensare i costi sostenuti nel corso della ristrutturazione, avvenuta nel 2013. Il canone d’utilizzo annuale, invece, sarà di 127.435 Euro.

FONTE: AppleInsider