Apple starebbe pensando ad un iPhone economico

di

Così come avvenuto con l'iPad mini, sembra che Apple starebbe pensando alla realizzazione di un iPhone economico, indirizzato ad un mercato in via di sviluppo. A pensarla in questo modo è Gene Muster, analista di Piper Jaffray, che sostiene che entro due anni l'azienda di Cupertino vorrebbe colmare il gap con Android per quanto riguarda le quote di mercato nei paesi emergenti, quali Russia, India, Brasile e Cina, dove la maggior parte degli utenti opta per uno smartphone non troppo costoso. Tim Cook e il suo team starebbero pensando dunque, ad un nuovo iPhone, dal prezzo di circa 200 dollari e prodotto da zero in modo da sostituire i vecchi modelli venduti a prezzi leggermente inferiori rispetto all'ultimo arrivato, come accade adesso.

Apple starebbe pensando ad un iPhone economico