Apple starebbe provando schermi touch da 1,5 pollici per l’iWatch

di

Secondo alcune indiscrezioni riportate dal quotidiano taiwanese Economic Daily News, la società della mela morsicata avrebbe iniziato i test per i pannelli OLED di tipo touch da 1,5 pollici così da verificarne il possibile impiego nella realizzazione del tanto vociferato iWatch. Apple avrebbe già provato schermi di dimensioni maggiori, da 1,8 pollici per la precisione, ma sarebbero stati bocciati perché ritenuti troppo grossi per il tipo di dispositivo a cui sono destinati; i pannelli da 1,5 pollici, realizzati dalla taiwanese RiTdisplay, fanno uso di un sensore touch one-glass-solution, in grado di consentire all’azienda di Tim Cook di contenere lo spessore complessivo dell’orologio. Sempre secondo il quotidiano, Apple avrebbe già commissionato al suo partner produttivo Foxconn alcuni ordini per una limitata produzione di orologi, esclusivamente a scopo esplorativo. La partita iniziale del prodotto dovrebbe essere di circa 1000 unità e, non caso non si incontrassero particolari difficoltà in fase di produzione e con il dispositivo, potrebbe seguire in tempi brevi una produzione su larga scala, soprattutto se, come si vocifera, il dispositivo dovesse essere rilasciato nel corso del mese di settembre.