Apple starebbe sviluppando i chip grafici per l'iPhone

di
Imagination Technologies, la compagnia britannica specializzata nella fornitura di chip grafici per iPhone ed iPad, ha annunciato che il contratto stilato con la compagnia di Cupertino scadrà tra due anni e non verrà rinnovato.

In una dichiarazione diffusa, la società ha affermato che Apple ha comunicato di “essere al lavoro sui propri chip grafici e che li svilupperà in maniera indipendente, al fine di ottenere maggiore controllo sui propri prodotti riducendo la dipendenza da società esterne”.
La decisione di Apple rappresenta un duro colpo per Imagination Technologies, che basa grossa parte della propria attività sugli ordini da parte della Mela, al punto che questi rappresentano la metà del fatturato. Inoltre, Apple detiene un pacchetto di azioni di circa l'8% della società britannica.
Apple, quindi, alla luce di questa decisione si appresta a lanciare una nuova serie di chip A con CPU completamente progettata a Cupertino e GPU progettate direttamente dai propri ingegneri.