Apple: Tim Cook dà il benvenuto ad Office su iOS, e si domanda perchè non sia stato rilasciato prima

di

Apple ha rilasciato i dati fiscali del Q2 2014 poche ore fa e il CEO della compagnia statunitense, Tim Cook, è stato costretto a rispondere a tantissime domande, da parte di giornalisti e investitori, sul declino delle vendite dell'iPad, forse per la prima vera volta nella storia in crisi. In particolare le domande vertevano sul ritardo dell'approdo di Office Mobile in App Store. Microsoft ha infatti tenuto lontano il software dalla piattaforma iOS per diverso tempo, nonostante esso fosse già pronto. Cook lo ha definito un "franchise chiave" e pensa che sia un elemento importante per la diffusione "aziendale" del suo prodotto. Tuttavia "sarebbe stato meglio che l'azienda di Redmond l'avesse rilasciato prima". Il CEO ha ricalcato le parole di alcuni analisti che nei mesi scorsi avevano parlato di perdite pari a 2.5 miliardi di dollari all'anno per Microsoft come conseguenza della scelta di non rilasciare il software su iPad e iPhone.

Apple: Tim Cook dà il benvenuto ad Office su iOS, e si domanda perchè non sia stato rilasciato prima