Apple: Tim Cook, da CEO, guadagna quasi il 99% in meno

di

Essere il CEO di un colosso come Apple, a quanto pare, non vuol guadagnare di più all'interno della compagnia. Come sappiamo, Tim Cook è diventato CEO di Apple da circa un anno, a seguito della scomparsa di Steve Jobs. Egli in questo periodo ha guadagnato 1,4 milioni di dollari di stipendio, a cui vanno aggiunti 2,8 milioni di bonus. Cifre molto alte, ma decisamente piccole se paragonate al suo guadagno dell'anno precedente! Infatti Tim Cook nel 2011 ha maturato un utile pari a 378 milioni di dollari. A conti fatti il suo guadagno si è ridotto di quasi il 93%. Si parla addirittura del 99% in meno se ci si riferisce al suo guadagno nel 2010. In realtà Cook riceve lo stipendio base più alto all'interno di Apple, ma, a differenza dei suoi colleghi, nel 2012 non ha ricevuto alcun bonus. La situazione però è destinata a ribaltarsi: il CEO otterrà un milione di azioni ristrette, la cui metà saranno disponibili tra l'agosto del 2016 e l'altra metà nel 2021. Queste azioni, al valore di oggi, valgono circa 512 milioni di dollari.