Apple: il titolo crolla dell'8% dopo aver raggiunto i massimi storici

di
Crollo inaspettato per il titolo Apple. Nella giornata di ieri, infatti, il titolo del gigante di Cupertino è arrivato a toccare quota 143 Dollari per azione al momento della chiusura della contrattazioni, il 3,5% in meno rispetto ai 148,98 Dollari di venerdì scorso.

Ma si è trattato di una vera e propria giornata nera per la Mela in borsa, dal momento che le azioni sono arrivate a scendere fino all’8% dopo il raggiungimento, lo scorso 12 Maggio, del minimo storico di 156,10 Dollari.
Il lunedì nero ha interessato tutti i titoli tecnologici, con aziende come Facebook, Amazon, Netflix ed Alphabet che hanno registrato crolli.
Nonostante ciò, però, alcuni analisti ritengono che il titolo Apple continui ad essere uno dei più sottovalutati in quanto continua ad essere confrontato a quello di società come Facebook, Amazon, Netflix e Google.
Gli occhi sono tutti puntati alla giornata di oggi, quando si riapriranno le contrattazioni. La speranza di tutti è che il titolo riacquisti valore.