Apple Tv: includerà un servizio per saltare la pubblicità?

di

I rumor su una possibile Apple TV che vada ben oltre le funzionalità offerte dall'attuale modello circolano da diversi mesi. Si parla di un sistema hardware e software completo, ma mai nulla di ufficiale o di altamente probabile è trapelato. Da poche ore circola in rete una particolare funzione che il nuovo dispositivo dovrebbe avere: la possibilità di evitare la visione degli ad pubblicitari. In base a quanto riferito da un ex reporter del Wall Street Journal, Jessica Lessin, la prossima Apple Tv, qualunque essa sia, includerà questa nuova "comodità" per gli utenti. Lessin spiega che gli incontri tra Cupertino e le aziende che si occupano di TV via cavo sono stati numerosi negli anni, ma ultimamente sembrano molto più seri e finalizzati ad una decisione conclusiva. In poche parole l'utente pagherebbe una quota per evitare di vedere gli spot, ed Apple utilizzerebbe quei soldi per ripagare le aziende pubblicitarie della perdita. Un sistema simile a quanto accade con iTunes Radio e i software di musica on demand con le versioni premium: si paga e si evitano le pubblicità. Sentiremo ancora parlare della Apple TV, soprattutto da fine anno in poi, e la funzione di "skip" degli ad potrebbe davvero rappresentare un'ottima killer feature su cui la Mela potrebbe puntare per il successo finale.