Apple vince una causa contro un produttore di smartphone californiano

di

Ad inizio mese Apple ha citato in giudizio Richard L. Ditzik, un produttore di smartphone californiano che è stato accusato dal colosso di Cupertino di aver violato alcuni brevetti presenti nel proprio portafoglio. Nella giornata di ieri la corte ha emesso la sentenza ed ha decretato il settantenne ingegnere elettrico colpevole. La decisione della giuria, tuttavia, non è stata facile visto che la corte, composta da sei donne e due uomini, è stata in camera di consiglio per tre giorni in quanto gli otto giurati non riuscivano a trovare un accordo unanime. Alla fine però gli avvocati hanno accettato il voto a maggioranza e la decisione è stata presa a favore di Apple.