Apple vuole migliorare Siri entro l'anno per affrontare l'agguerrita concorrenza

di
Con iOS 10, Siri è maturata ulteriormente rispetto al passato: la sua voce è diventata più giovane e più naturale, soprattutto in lingua italiana, inoltre è arrivata anche una controparte maschile e ha imparato a comprendere molte più cose e richieste.

Ovviamente però di strada da fare sul fronte dello sviluppo ce n’è ancora molta, secondo alcuni report sembra infatti che Apple stia davvero lavorando duramente per migliorare il suo assistente vocale, anche per tenere testa alla serrata concorrenza di Google Assistant e la prossima tecnologia che vedremo sui Samsung Galaxy S8. I report vedono Apple intenta a migliorare Siri pubblicamente già entro la fine del 2017, con nuove funzionalità e una migliorata intelligenza artificiale.

Ovviamente è ancora difficile capire cosa Apple voglia implementare con certezza, però possiamo sicuramente aspettarci migliorie sul fronte del linguaggio naturale, ovvero sarà sempre più facile intrattenere con Siri delle normali conversazioni. Questo anche grazie alle tecnologie messe a disposizione da Turi, azienda specializzata nel campo dell’intelligenza artificiale che Apple ha acquistato lo scorso agosto. Staremo a vedere chi la spunterà nella guerra degli assistenti vocali, destinati a diventare i nostri migliori amici virtuali.