Arrestato ex sviluppatore di Megaupload, guai in vista per Dotcom?

di
INFORMAZIONI SCHEDA

La battaglia legale di Megaupload, che vede imputato il fondatore Kim Dotcom, potrebbe presto avere dei risvolti interessanti. Secondo quanto riportato dal New Zeland Herald, Andrus Nomm, un importante sviluppatore che ha lavorato in passato sulla piattaforma di condivisione file, sarebbe stato arrestato negli Stati Uniti e non è da escludere che testimoni contro Dotcom, il che potrebbe aggravare ulteriormente la posizione del famoso programmatore.

Alla base dell'arresto ci starebbero dei fatti risalenti al periodo in cui Nomm lavorava per Megaupload, ma i capi d'imputazione ancora non sono noti. Ira Rothken, l'avvocato di Dotcom, ha rivelato che Andrus Nomm si è trasferito di recente segretamente negli Stati Uniti, e grazie ad alcuni movimenti di denaro ha permesso al dipartimento di giustizia di metterlo sotto arresto e quindi sfruttare la sua posizione per ottenere una testimonianza.
Ricordiamo, infatti, che Dotcom è ancora a rischio di estradizione negli Stati Uniti, nonostante le trattative portate avanti dagli avvocati che stanno facendo di tutto per scongelare i fondi. 
FONTE: Neowin
Quanto è interessante?
0