Arriva Hire, il Linkedin di Google

di
Google si prepara ad entrare nel mondo delle piattaforma dedicate al lavoro. C'è un progetto ancora non ufficiale chiamato Google Hire. É sfida aperta al big del settore Linkedin.

Pare che l'iniziativa sia legata all'acquisizione di una start up chiamata Bepop, rilevata da Google nel 2015.

Il sito sarebbe strutturato come una grande bacheca di annunci di lavoro e, nella sua fase di test, vedrebbe già la collaborazione di alcune aziende come Medisas, Poynt e CoreOS. L'interesse nel settore da parte di Google aveva sollevato alcune perplessità, in particolare il Daily Mall aveva sollevato il dubbio che la compagnia potesse condividere con le aziende i dati sensibili dei candidati, dati come lo storico delle ricerche effettuate, e quindi orientamento politico, sessuale e molto altro.

Google, tuttavia, è subito intervenuta negando nella maniera più assoluta che questo possa accadere. Sottolineando che saranno condivisi solo i dati spontaneamente inviati dai candidati, la cui privacy sarebbe dunque tutelata.

Ricordiamo che anche Facebook con il suo Workplace aveva mostrato interesse nel settore.

FONTE: Hrdive
Quanto è interessante?
0