Asus svela ZenFone 3 Zoom, lo smartphone che studia da iPhone

di
Negli ultimi tempi abbiamo visto sul mercato diversi smartphone con doppia fotocamera posteriore, tra cui anche l’iPhone 7 Plus. Anche Asus nella giornata di ieri ha svelato la propria offerta, composta dallo ZenFone 3 Zoom che, però, adotta un approccio diverso rispetto al melafonino ma comunque ispirato ad esso.

Sulla parte posteriore del dispositivo troviamo una fotocamera principale da 12 megapixel, abbinata ad una lente secondaria da 12 megapixel che sfoggia un obiettivo con zoom 2.3x. L’approccio è simile, al punto che è anche presente una modalità ritratto, che aggiungerà all’immagine una “naturale profondità di campo”, che però sarà disponibile solo in un secondo momento attraverso un aggiornamento software.
A parte questo, l’Asus ZenFone 3 Zoom è un dispositivo di fascia media: lo schermo da 5,5 pollici AMOLED ha una risoluzione di 1920x1080 pixel, mentre il processore è uno Snapdragon 625 basato sul processo produttivo a 14 nanometri, accompagnato da 4 gigabyte di RAM, mentre la batteria da 5000 mAh è in grado di garantire fino a 6,4 ore di registrazione video in 4K e 42 giorni di autonomia in stand-by. Nella parte posteriore è anche presente il sensore per le impronte digitale.
Infine, il sistema operativo preinstallato è Android 6 Marshmallow con Zen UI, ma sarà aggiornato a Nougat entro la fine dell’anno.
Il lancio sul mercato è previsto per il prossimo mese di Febbraio, ma Asus ancora non ha svelato alcun tipo di informazione sul prezzo

FONTE: PA Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti
Asus ZenFone 3 Zoom Asus ZenFone 3 Zoom Asus ZenFone 3 Zoom Asus ZenFone 3 Zoom Asus ZenFone 3 Zoom Asus ZenFone 3 Zoom Asus ZenFone 3 Zoom Asus ZenFone 3 Zoom Asus ZenFone 3 Zoom Asus ZenFone 3 Zoom