Attentato a Manchester: il messaggio di cordoglio di Tim Cook

di
L’attentato di due giorni fa a Manchester, avvenuto alla fine del concerto di Ariana Grande, ha scatenato le reazioni di molti personaggi famosi, che sono rimasti impressi dalla ferocia dell’attacco terroristico perpetrato ai danni di molti bambini presenti nell'arena.

Anche la Silicon Valley si è stretta intorno alla città di Manchester e le famiglie delle vittime. Il primo ad inviare il proprio messaggio di cordoglio è stato l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, il quale attraverso il proprio account ufficiale Twitter si è detto “profondamente addolorato per i tragici eventi provenienti da Manchester. Il nostro pensiero va a tutti coloro che sono stati coinvolti dall’attentato”.
Un breve messaggio, in pieno stile Cook che piuttosto che alla stampa ha preferito inviare il proprio cordoglio attraverso Twitter, la piattaforma di micro blogging che nelle ultime ore è stata sommersa dai messaggi di cordoglio.
Nel frattempo, arrivano anche altre reazioni. E’ notizia di questa mattina che la UEFA, in collaborazione con le forze di polizia del Galles, utilizzerà gli scanner facciali per identificare i possibili sospetti a ridosso della finale di Champions League che si terrà il prossimo 3 Giugno a Cardiff tra Juventus e Real Madrid.