Baidu: Android ha 270 milioni di utenti attivi in Cina

di

Sebbene sia difficile trovare dei dati ufficiali sulle attivazioni di Android in Cina, visto che non è presente un app store centralizzato e la maggior parte degli smartphone non utilizza i servizi ufficiali di Google, secondo una società di ricerca molto famosa, Baidu, nel paese asiatico sarebbero 270 milioni gli utenti che utilizzano quotidianamente dispositivi con il sistema operativo mobile di Google. Tuttavia, la crescita del robottino verde è destinata a rallentare, visto che nel terzo trimestre del 2013 si è attestata intorno al 13% contro il 55% dello stesso periodo dello scorso anno.

Si tratta comunque di numeri superiori rispetto al 10% del Q2 2013. Secondo il rapporto la maggior parte delle vendite di dispositivi Android sono generate da vecchi utenti che scelgono ancora l'OS di Big G e acquistano nuovi smartphone. Il numero di nuovi acquirenti si attesta sul 45%, in crescita rispetto allo scorso anno (35%). In media, i proprietari di un dispositivo Android lo utilizzano per circa 150 minuti al giorno, 26 in più rispetto al 2012, mentre lo controllano 53 volte nell'arco di una giornata.
Emergono dati interessanti anche sull'utilizzo di internet: il 44% degli utenti accede via WiFi, che ad oggi rappresenta l'80% del traffico internet mobile, mentre solo il 31% utilizza la rete dati 2G ed il 32% il 3G. Questo dato è molto importante in vista dell'imminente debutto della rete 4G, previsto nel giro di poche settimane.
In aumento anche il download delle applicazioni: in media su ogni dispositivo vengono scaricate 10,5 applicazioni al mese: il 15% degli utenti scaricano una nuova applicazione al giorno, tuttavia il numero di quelle realmente utilizzate è calato dal 13,5 del 2012 al 12,2 di quest'anno.