Best Places to Work 2017: Google e Facebook al top, scendono Apple e Microsoft

di
Anche quest’anno è arrivata puntuale la lista delle migliori aziende presso cui lavorare, la Best Places to Work 2017. La classifica viene stilata intervistando direttamente i dipendenti in modo anonimo, si tratta dunque di dati affidabili al 100%.

Al primo posto troviamo questa volta Bain & Company, considerata un’azienda smart che aiuta i dipendenti a fare carriera, subito dopo c’è Facebook di Mark Zuckerberg, che a quanto pare coccola e non poco i suoi numerosi dipendenti in giro per il mondo. In ambito tecnologico, Google si attesta al quarto posto, confermando anche per quest’anno standard lavorativi altissimi, al trentesimo posto invece NVIDIA, la celebre compagnia che crea principalmente schede grafiche per PC.

“Solo” al 36esimo posto troviamo Apple, la società di Cupertino sta infatti perdendo posizioni di anno in anno, segno che probabilmente all’interno degli uffici qualcosa stia cambiando in modo sensibile. Certo la mela è riuscita a fare meglio di Microsoft, salda appena dietro al 37esimo posto. Per la classifica completa vi rimandiamo al sito ufficiale di Glassdoor.

Best Places to Work 2017: Google e Facebook al top, scendono Apple e Microsoft