Bitcoin scende ancora, duro colpo ad uno dei più grandi exchange cinesi

di
INFORMAZIONI SCHEDA
BTCC, uno degli exchange di criptovalute più grande in Cina ha deciso di cessare lo scambio di criptovalute dal 30 settembre, così come si legge nel tweet in fondo alla news. Sembra che la decisione sia stata presa per via dell'annuncio da parte della Cina di bandire le ICO e lo scambio tra moneta e criptovaluta.

La reazione del mercato è stata immediata: il bitcoin è sceso quasi a 3500$, ether sotto i 250$ e in generale tutto il mercato è arrivato a circa 120 miliardi di dollari contro i 130 miliardi di dollari di ieri.

Non è ancora chiaro se la decisione di chiudere gli exchange cinesi sia vera o meno, visti i rumors insistenti degli ultimi giorni. Su reddit non sono pochi gli utenti che invece credono che questo periodo serva alla Cina per prendere tempo e regolamentare il mercato delle criptovalute, mentre i più ottimisti sperano nell'adozione da parte del governo cinese di una criptovaluta a livello nazionale.