BlackBerry ha rifiutato Justin Bieber come uomo immagine perchè "non sarebbe durato a lungo"

di

Bloomberg Businessweek ha fatto una lunga chiacchierata con alcuni dirigenti BlackBerry, sia attuali che del passato, e oltre un interessante dibattito tecnologico è emerso un aneddoto su Justin Bieber. Vincent Washington, senior development manager dell'ex RIM tra il 2001 e il 2011, sostiene che "un giovane e carino canadese propose all'azienda di diventare ambasciatore del marchio della compagnia canadese per 200 mila dollari e 20 dispositivi". Washington si recò, insieme ad altri colleghi, dal team marketing, ma fu cacciato fuori con queste parole:"Si tratta di una moda passeggera. Questo ragazzo non è destinato a durare". Il buon Vincent allora, durante l'incontro, cercò di convincerli a cambiare idea:"Questo ragazzo potrebbe far rinascere RIM", ma ottenne solo una sonora risata in risposta.

Considerando il grande successo ottenuto dal cantante nord americano in tutto il mondo, forse il team del marketing avrebbero fatto bene a seguire il consiglio di Washington. L'"assunzione" di Bieber come uomo immagine avrebbe portato nelle case di BlackBerry svariati introiti provenienti dalle tasche dei giovanissimi fan sfegatati di tutto il mondo. In realtà BlackBerry ha poi assoldato una cantante famosa, Alicia Keys; peccato che l'artista in questione abbia twittato messaggi da un iPhone e ha risposto alle critiche con:"Il mio smartphone è stato violato". Un buco nell'acqua che all'azienda canadese proprio non serviva.
FONTE: Cnet
Quanto è interessante?
0