BlackBerry: John Chen s’ispira a Steve Jobs per salvare la compagnia

di

Negli ultimi giorni l’amministratore delegato di BlackBerry, John Chen, sta rilasciando diverse interviste alla stampa di settore per dare maggiore visibilità alla propria azienda e per assicurare gli utenti dell’ex Rim che non saranno lasciati soli. Parlando con il New York Times, Chen ha citato Steve Jobs come modello da seguire per risollevare le sorti della compagnia canadese:”Ho guardato un video di Steve Jobs su YouTube, nel periodo in cui tornò in Apple, dove disse ‘Non ho un nuovo prodotto. Sono follemente concentrato soltanto sui miei clienti’. Ecco, io sono questo adesso”.

Durante l'intervista il CEO di BlackBerry ha precisato come intende procedere per evitare il baratro della crisi finanziaria:"Sceglieremo quale dispositivo sviluppare in base al software che abbiamo. La mia visione di BlackBerry è molto ampia. Continueremo a produrre telefoni ma non è ancora chiaro se questi saranno ancora la maniera principale per accedere ad internet e alle applicazioni. Tra un paio d'anni lo sapremo". Il focus principale della compagnia rimane comunque la sicurezza nelle comunicazioni tra dispositivi BlackBerry:"Abbiamo 80mila server dedicati alle comunicazioni aziendali e governative. I maggiori utilizzatori sono i governi dei paesi di tutto il mondo, uffici legali, Wall Street e ospedali. Migliorerò ancor di più tali canali, magari collaborando con altri colossi, come Google. Essi hanno problemi nella sicurezza delle comunicazioni. I nostri software fanno cose che i loro non fanno".
FONTE: NYT
Quanto è interessante?
0