BlackBerry supera Samsung in Sud Africa

di

BlackBerry non sta passando un buon momento, ma nonostante ciò c'è un paese al mondo in cui i dispositivi dei canadesi vengono preferiti a quelli di Samsung, che ad oggi rappresenta il principale produttore di smartphone a livello globale. Secondo un'indagine condotta da World Wide Worx, battezzata Mobility 2014, BlackBerry avrebbe superato i coreani in Sud Africa, territorio in cui il marchio ha una quota di mercato del 23% contro il 19% di Samsung. Nonostante ciò, però, il leader del mercato locale resta ancora Nokia, che ha visto calare la propria percentuale dal 50% del 2012 al 44% di quest'anno. Minimale invece la quota di Apple: gli iPhone presenti in Sud Africa rappresentano solo il 2% degli smartphone venduti nel paese. Secondo l'autore della ricerca, è doveroso sottolineare il fatto che sta aumentando l'estensione della rete dati, che viene utilizzata dal 16% degli utenti contro il 12% del 2012.

Goldstuck riporta che gli utenti con un'età compresa tra i 18 ed i 24 anni spendono il 23% delle loro bollette per pagare la rete dati, mentre nelle altre fasce d'età tale percentuale oscilla tra il 15 ed il 18%.
Aumenta anche l'uso delle applicazioni: attualmente il 13% delle persone trascorrono più di 20 ore alla settimana su internet. Ma il dato più importante è rappresentato dal fatto che il 65% dei possessori di telefoni cellulari utilizzano internet, e solo il 36% ha accesso ad un PC o un tablet.
Tuttavia, rispetto agli altri abitanti dello stesso continente, gli utenti Sud Africani sono più restii ad utilizzare i cellulari per i pagamenti: l'operatore mobile Vodacom ha riferito che quasi 5,5 milioni di persone in Tanzania hanno utilizzato M-Pesa per i pagamenti, contro i 12 milioni di utenti attivi in Kenya. Secondo Dion Sanker, dirigente della First National Bank che ha sponsorizzato il sondaggio, tali dati sono da imputare al fatto che i costi sono molto elevati.
FONTE: ZDNET
Quanto è interessante?
0