Bloomberg: Spotify ha intenzione di puntare maggiormente sui podcast?

di
Spotify, forte dei 60 milioni di abbonati Premium, ha intenzione di puntare ulteriormente sui contenuti originali, al fine di diversificare maggiormente il proprio catalogo musicale. Secondo quanto riferito da alcune fonti a Bloomberg, nel giro di pochi mesi debutterà sulla piattaforma un nuovo lotto di spettacoli originali.

I podcast saranno accessibili attraverso una scheda dedicata presente nella sezione “browse”. Tuttavia, l’autorevole giornale riferisce che l’investimento della società resta sperimentale, il che vuol dire che non è detto che continui a lungo termine. Nella prima fase, ovvero la prossima, Spotify punterà su questi spettacoli per attirare il maggior numero di utenti possibili. La strategia di marketing però è molto più complessa: in cambio di uno spazio sul catalogo, i presentatori dei podcast "Reply All," "Pod Save America" e "The Bill Simmons Podcast”, durante le loro trasmissioni promuoveranno il servizio di streaming.

Le ragioni di tale strategia sono più profonde: le entrate pubblicitarie provenienti dai podcast sono in aumento dell’85% nel corso dell’anno, a 220 milioni di Dollari. Come sottolineato da Bloomberg, il 15% degli americani ascoltano podcast ogni settimana, mentre un quarto almeno una volta al mese. I podcast, avendo una durata maggiore rispetto alle canzoni, il che si traduce in maggiori introiti generate dalle pubblicità. Chiaramente, però, siamo ancora nel campo dei rumor.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
3