Boeing progetterà aerei senza pilota, i primi test già nel 2018

di
Le strade dell'america sono già affollate dai numerosi veicoli senza pilota di proprietà delle big del tech desiderose di affinare le proprie tecnologie, presto (molto più del previsto) si potrà dire lo stesso anche dei cieli di tutto il mondo. Boeing vuole infatti progettare un prototipo di aereo autonomo. Test già nel 2018.

Boeing ha iniziato a valutare la possibilità di progettare aerei commerciali e per passeggeri in grado di volare senza piloti, grazie all'impiego dell'intelligenza artificiale in grado di prendere decisioni in volo. Lo rivela il Seattle Times. La compagnia vuole iniziare il test di prototipi senza passeggeri già durante il prossimo anno.

"Le basi della tecnologia necessaria -rivela Mike Sinnett, ex chief systems engineer del 787 Dreamliner e ora vice presidente di Boeing- sono chiaramente già disponibili".

"Saremo in grado di passare dall'avere un pilota esperto a bordo, alla possibilità di avere un sistema che piloterà il veicolo autonomamente quando riusciremo a garantire la stessa sicurezza che abbiamo adesso".

Per Sinnet non si tratta di un quando, ma di un grandissimo se. L'AI dovrebbe essere in grado di prendere decisioni intelligenti e non scontate, si pensi ai tanti casi in cui solo la prontezza di riflessi di un pilota più che addestrato è riuscita ad impedire quello che sembrava l'inevitabile. Spesso grazie a decisioni originali e fuori dagli schemi. Ma del resto, è anche vero che la potenza di calcolo e le capacità di machine learning della tecnologia dietro all'AI si fanno sempre più complesse, tant'è che in più di qualche caso l'intelligenza artificiale si è dimostrata più abile dell'uomo.