Boring ottiene l'approvazione per scavare un tunnel di prova in California

di
Il Consiglio Comunale di Hawthorne, in California, con quattro voti favorevoli ed uno contrario ha dato l’approvazione a Boring, l’azienda di Elon Musk, per scavare un tunnel sotterraneo di prova della lunghezza di due miglia.

Si tratta di una novità assoluta, dal momento che fino ad ora la compagnia del fondatore di Tesla aveva effettuato scavi di prova solo nella propria proprietà privata, e questa estensione sarà cruciale per lo sviluppo futuro dei piani in quanto dovrà dimostrare a tutti gli effetti le potenzialità del progetto.

Il percorso programmato e scelto non andrà a toccare nessun immobile residenziale o commerciale, e nel momento in cui saranno terminati i lavori e test, il Consiglio Comunale potrà richiedere che venga riempito con il cemento o calcestruzzo.

Per le persone che si trovano nella zona l’impatto sarà praticamente nullo, almeno secondo quanto affermato da Brett Horton, il senior director di Boring, che nel corso del Consiglio ha specificato che i lavori non saranno visibili e saranno praticamente muti: “non vi accorgerete nemmeno che stiamo li” ha affermato.

Chiaramente contento il sindaco di Hawthorne, Alex Vargas, che al termine del Consiglio Comunale si è detto felice per il fatto che questa decisione stabilirà un precedente, e porterà dei benefici importanti in termini di progresso tecnologico.

Ora Boring deve ottenere il permesso di sconfinamento prima di iniziare gli scavi, e nonostante le rassicurazioni ci sarebbero ancora delle persone diffidenti sulla cosa.