Buzz Aldrin: "uomo su Marte entro il 2040, investire ora per nuove generazioni"

di
Buzz Aldrin, il secondo uomo ad aver messo piede sulla Luna non ha dubbi: l'uomo giungerà su Marte> entro venti anni da oggi, non più tardi del 2040. Lo ha rivelato nel corso di un'intervista tenuta nel corso di un evento commemorativo dedicato alla missione Apollo 11.

Per l'ex astronauta è una scommessa di cui vedranno i benefici le prossime generazioni. “Avremo successo solo se iniziamo già adesso a investire nelle prossime generazioni". Ha, infatti, raccontato. "Nel 1903 l’uomo ha imparato a far volare gli aeroplani; solo 66 anni dopo, abbiamo camminato sulla Luna. Per aiutare le prossime generazioni a compiere passi di questa entità dobbiamo essere capaci di ispirare ed educarle alla scienza, alla tecnologia, all’ingegneria e alla matematica”.

Per Aldrin si tratta della prima volta nella storia dell'umanità in cui, finalmente, la possibilità di portare l'uomo su Marte è effettivamente alla nostra portata.

"Ora è tempo di cominciare a pensare seriamente a come potrebbe essere la vita su Marte. Non siamo mai stato così vicini dal conoscere ed esplorare un altro pianeta".