Cambia la politica di Instagram: ora può vendere le foto

di

Instagram ha annunciato un cambio dei termini del servizio che ora gli danno il diritto di vendere le foto caricate dagli utenti senza chiedere loro il permesso e dare alcun compenso. La nuova politica, arrivata dopo la completa acquisizione da parte di Facebook, sarà attiva dal 16 gennaio 2013 e ha già scatenato le proteste degli utenti, alcuni dei quali hanno addirittura deciso di cancellarsi dal social network. Alcuni avvocati hanno comparato questo caso a quello di Google, la cui regolamentazione è molto più rigida e non consente a nessuno di vendere le foto caricate su Picasa o Google+. Lo stesso ragionamento lo fa anche Yahoo con Flickr.