Cambio al vertice per Nokia Cina

di

Erik Bertman è il nuovo general manager di Nokia Cina che prende il busto di Gustavo Eichelmann, il quale lascia la compagnia e torna nel Regno Unito, ufficialmente per ragioni di carattere personale. Le motivazioni che hanno portato alla scelta di Bertman come giusta personalità per continuare a seguire il business della società finlandese nell’importantissimo mercato cinese sono strettamente legati ai risultati, ottimi, conseguiti in altri mercati emergenti, e alle sue capacità di gestire team multiculturali. Erik Bertman, in precedenza, ha seguito tutte le attività commerciali di Nokia in Russia, e la società spera possa dare una nuova svolta alle attività commerciali in Cina, dopo la contrazione delle vendite registrata nel corso degli ultimi mesi.. Nel corso degli ultimi anni, il cambio ai vertici di Nokia Cina è il quarto: ad occupare la medesima posizione che Bertam assumerà a partire dal 1 giugno, ci sono stati Deng Yuan-yun, Liang Yu-mei e Eichelmann.

Sono stati in molti a leggere questa rotazione dirigenziale come segnale di una notevole insicurezza nella strategia da adottare; la Cina rappresenta per <b>Nokia</b>, e per tutti i principali player del mercato dei dispositivi mobili, un mercato di fondamentale importanza strategica per l'espansione, considerato lo sterminato bacino di utenti. Nel corso degli ultimi mesi, tra <b>Nokia</b> e altri leader del settore, in primis <b>Samsung</b>, è diventata particolarmente serrata nel mercato asiatico.