Cassini scatta una foto di Mimas sopra il polo nord di Saturno

di
La sonda Cassini, nata nella collaborazione tra la NASA america, l'ESA europea e l'ASI italiana ha catturato un'interessante immagine di Mimas, la luna di media grandezza di Saturno. Mimas fa parte delle grandi lune interne di Saturno insieme a Encelado, Teti e Dione, tutte ispirate ai personaggi della mitologia greca.

Il sesto pianeta del sistema solare famoso per il suo immenso sistema di anelli costituito da particelle di ghiacci e polvere di silicati ha 62 satelliti naturali (ovvero lune), dei quali Mimas è più piccolo di circa 9 volte rispetto alla nostra Luna in diametro, mentre il più famoso Titano è il secondo più grande di tutto il sistema solare e costituisce più del 95% di tutta la massa orbitante attorno a Saturno.

Nella foto catturata visibile in basso è possibile riconoscere Mimas nel puntino luminoso in alto a destra, sopra il polo nord del pianeta formato dall'immenso vortice esagonale bianco simile ad un occhio. Attorno al pianeta è possibile vedere parte dell'anello a destra e a sinistra. L'immagine è stata presa usando la luce verde grazie alla wide-angle camera di Cassini il 27 marzo 2017, ad una distanza di circa 1000 chilometri dal pianeta: ogni pixel corrisponde a circa 60 chilometri e la luminosità di Mimas è incrementata di un fattore 3 per poterla visualizzare chiaramente.

Grazie alla sonda Cassini si sta cercando di determinare quale sia la reale massa dell'anello di Saturno, che si suppone possa essere pari a quella di Mimas, se non minore. Infatti, nonostante possa sembrare immenso, l'anello avrebbe lo spessore di una casa e una bassissima concentrazione di materiale. Per fare un paragone, la massa di Mimas è distribuita in un diametro di circa 400 chilometri, contro i quasi 13000 chilometri della terra e 3500 chilometri circa della Luna.

FONTE: Phys.org
Quanto è interessante?
6
Cassini scatta una foto di Mimas sopra il polo nord di Saturno