Cerchi "asshole" su Twitter? Il primo risultato è Donald Trump!

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Donald Trump è da sei giorni il 45esimo Presidente degli Stati Uniti d’America, ma nonostante ciò, probabilmente anche a causa del personaggio che si è creato in campagna elettorale, non gode certo di una vasta popolarità tra gli elettori della nazione a stelle e strisce.

A quanto pare però non gode nemmeno della stima dei social network. Come rivelato da alcuni utenti Twitter, cercando sul social network i termini “stronzo”, “fascista”, “bigotto” e “razzista”, il primo risultato che restituisce il sito è proprio il profilo di Donald Trump.
La particolarità è data dal fatto che a differenza degli altri risultati, che contengono nelle biografie la parola “asshole”, il profilo ufficiale di Trump è completamente pulito da questo punto di vista, il che ha provocato non poco imbarazzo tra i dirigenti di Twitter, che non hanno voluto commentare l’accaduto, ne tanto meno fornire spiegazioni ai sostenitori del Presidente che anche animatamente hanno chiesto chiarimenti a riguardo.
A questo punto l’unica possibilità è che si tratti di una “Googlebomb” messa in atto da esperti in SEO che non sostengono Donald Trump, cosa per altro già accaduta ai tempi dell’amministrazione Bush.

FONTE: Gizmodo
Cerchi 'asshole' su Twitter? Il primo risultato è Donald Trump!