Chrome 59 introdurrà il supporto alle PNG animate

di
Google ha rilasciato solo di recente la versione stabile di Chrome 58, ma nonostante ciò il motore di ricerca è già al lavoro sulla nuova build del proprio browser, la 59, che è entrata in fase beta proprio di recente. Le novità, come andremo a vedere, sono tante ed alcune delle quali anche molto interessanti.

Chrome infatti ha finalmente guadagnato il supporto alle PNG Animate, che nella visione futurista del gigante di Mountain View andranno a prendere il posto delle GIF, che secondo gli ingegneri oltre ad avere una qualità scadente (la profondità dei colori è estremamente bassa), appesantiscono e rallentano il caricamento delle pagine web.
Chiaramente Chrome 59 continuerà a supportare le GIF animate, ma la speranza è che i siti web puntino maggiormente sulle PNG.
Importante aggiunta anche per le applicazioni che consentono di effettuare i pagamenti. Chrome 59, infatti, guadagnerà il supporto per qualsiasi app per i pagamenti, non solo da Android, grazie alle nuove API che però non dovrebbero essere difficili da integrare nelle applicazioni.
Google è anche al lavoro su alcune importanti modifiche per proteggere gli utenti. In primo luogo, non sarà più possibile incorporare contenuti FTP su pagine web, e inserendo nella barra il link “ftp://“, il server non sarà accessibile. Gli iFrame, inoltre, non saranno più in grado di generare notifiche.

Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech