ComScore: Apple è il primo produttore americano di smartphone. Android in calo

di

Secondo i dati rilasciati da ComScore e relativi al periodo di febbraio, Apple è il primo produttore di smartphone degli Stati Uniti, con una quota di mercato del 38,9%, in aumento di circa quattro punti percentuale rispetto al 35,0% dello scorso mese di novembre. Guadagna quote anche Samsung, ma la crescita è più lenta rispetto al colosso di Cupertino: la percentuale dei coreani si attesta sul 21,3%, solo +1% rispetto al periodo precedente.

Perdono quote HTC, Motorola e LG, rispettivamente al 9,3% (-1,7%), 8,4%(-1,1%) e 6,8% (-0,2%). Diverso il piano per quanto riguarda il comparto software, con Android di Google che gira sulla metà dei dispositivi e si assesta al 51,7% ma è da registrare una lieve flessione del 2,0%. Guadagna invece terreno iOS di Apple, che si attesta sul 38,9%, in aumento rispetto al 35%, continua invece a perdere quote BlackBerry che passa dal 7,3% al 5,4% mentre Windows Phone di Microsoft resta quasi invariato, passando dal 3% al 3,2%. Immobile invece Symbian allo 0,5%.