MWC 2013

Con HP le piccole aziende possono offrire servizi di stampa mobile su Cloud

di

HP ha annunciato oggi che la sua rete Public Print Location (PPL) è ora disponibile per le piccole aziende che intendono offrire ai clienti servizi di stampa su cloud dal proprio telefono cellulare, tablet o laptop.

La nuova applicazione HP Public Print Locations per stampanti HP LaserJet e HP Officejet selezionate(2) consente alle piccole aziende come bar, ristoranti e locali pubblici, di registrare le proprie stampanti nella rete HP PPL. In questo modo i loro clienti possono inviare in tutta sicurezza le stampe direttamente dal proprio device alla stampante. 
"I device mobili sono sempre più usati per mansioni quotidiane come la stampa", ha dichiarato Luca Motta, Printing Category Director, Printing and Personal Systems HP. "La rete HP PPL sta ridefinendo le modalità d'uso del cloud per le piccole aziende, per permettere loro di offrire valore aggiunto ed attrarre più clienti all'interno dei loro esercizi".  HP ha esteso la sua rete PPL ad oltre 30.000 sedi nel mondo e ha superato di 6 milioni di download di applicazioni HP ePrint, mentre il numero di persone che si avvalgono dei servizi della rete di stampa PPL raddoppia ogni sei mesi. (3)
Gli utenti possono accedere alla rete HP PPL e trovare la sede più vicina per inviare le stampe attraverso l'applicazione HP ePrint Service, o registrarsi su www.hppublicprint.com. Per conservare le risorse dell'azienda e garantire sicurezza nell'invio delle stampe, l'utente, servendosi del touch screen della stampante, può inserire un codice di autorizzazione per avviare la stampa dal cloud, che viene fornito nel momento in cui si richiede il servizio di stampa. 
HP espone tutte le sue offerte compresa la più recente soluzione, per i partecipanti al Mobile World Congress 2013, presso lo stand HP, Salone 7, stand n. 7D112 a Fira Gran Via, fino al 28 febbraio.