Con iOS 7 Apple potrebbe integrare maggiormente l’in-car navigation

di

Ogni giorno, o quasi, porta con se una nuova indiscrezione sulla prossima evoluzione del sistema operativo mobile targato Apple, e sembra che la società della mela sia intenzionata a muoversi in maniera più aggressiva nel segmento in-car, aumentando l’integrazione dei servizi a stretta collaborazione con i maggiori produttori automobilistici. Stando alle ultime voci, l’idea sarebbe quella di incorporare in maniera profonda i software Mappe e Siri, cercando così di ricreare un servizio specificatamente concepito per le vetture e cercando di bypassare soluzioni terze create da altre società; Apple, sempre secondo quanto riferito da 9tomac, starebbe lavorando con alcune aziende automobilistiche per offrire un’interfaccia specifica sui monitor di serie delle vetture di prossima generazione, lasciando calcolo e gestione di alcune features ad iPhone.

Non si tratta sicuramente di una novità che coglie di sorpresa, dal momento che Apple ha depositato numerosi brevetti legati alla creazione di software concepito per l'utilizzo in-car, oltre ad aver pubblicato all'inizio dell'anno, una serie di annunci lavorativi che facevano riferimento alla ricerca di personale che lavori all'integrazione tra iOS e i sistemi car audio, con specifiche competenze nei test di compatibilità con bluetooth.