Con questo servizio potete noleggiare tutte le auto da urlo che volete

di
La sharing economy ha raggiunto anche le auto di lusso. Si chiama DriveShare e permette di noleggiare supercar direttamente dai collezionisti che le mettono a disposizione. Se il vostro sogno più grande è quello di mettere le mani su quella Lamborghini che vi piace tanto... beh ora potrebbe diventare realtà.

Gli utenti possono registrarsi lasciando un deposito di 500$, ottenendo in questo modo una copertura su possibili danni fino ad un milione di euro. Il servizio, infatti, è stato lanciato dall'assicuratore specializzato in autovetture, Hagerty.

Fatto questo è possibile andare in cerca delle auto disponibili nella propria regione. Le vetture sono messe a disposizione dagli stessi collezionisti, l'obiettivo dell'app è anche quello di permettere ai grandi collezionisti di mettere in moto macchine che, altrimenti, starebbero a fare la polvere in garage, con tutte le pessime conseguenze che questo comporta.

In questo momento sarebbero ben 135 le macchine disponibili negli Stati Uniti. Hagerty organizzerà anche alcuni corsi per gli aspiranti clienti, in modo da insegnare loro come si tratta una macchina d'epoca o, comunque, di una certa importanza.

"DriveShare dà alle persone un modo semplice per mettersi al volante delle auto che hanno sempre sognato di guidare, ha spiegato McKeel Hagerty, CEO dell'omonima compagnia.

I prezzi variano da modello a modello, si va dai 3300$ per affittare una lamborghini Aventator a Venezia, agli 800$ per giorno che servono per guidare una Delorean in California.