Continuano i rinnovamenti dirigenziali in HTC

di

Il direttore regionale di HTC responsabile dell’area UK e Irlanda ha lasciato la società, e il suo incarico verrà ricoperto da Phil Blair, VP product e operations per l’area EMEA. Robertson iniziò la sua collaborazione con la società nel mese di ottobre del 2011, dopo aver ricoperto il ruolo di direttore device marketing presso EE, e aver collaborato per quasi otto anni con il carrier T-Mobile come senior commercial manager, per poi divenire head of handset management e, come ultimo, head of terminals and managements. Il presidente di HTC per l’area EMEA, ha così ringraziato Robertson: Vorremmo ringraziare Phil Roberson per la sua dedizione e impegno con HTC negli ultimi anni - ha fatto un ottimo lavoro e gli auguriamo ogni bene per il futuro. Contiamo sul sostegno Phil Blair per espandere ulteriormente il business di HTC nel Regno Unito.

In molti ipotizzano come la decisione di Roberson sia legata ai recenti risultati finanziari tutt'altro che positivi, ma è anche possibile come si possa trattare di una volontà indipendente dalle vicende degli ultimi mesi; nelle ultime settimane HTC sta adoperando un rinnovamento della sua struttura organizzativa, che sta riguardando diversi livelli, dal marketing a quelli dirigenziali. Sia la società, che tutti gli utenti, si augurano, come sempre, che questo percorso di rinnovamento societario possa portare concreti benefici per la società taiwanese, dal momento che si appresta a lanciare prodotti di assoluto rilievo nel mercato degli smartphone.