Controllare luci e dispositivi smart con un controller di Zelda Ocarina of Time

di
Le case di oggi sono sempre più connesse, luci, bilance, forni, frigoriferi, termostati possono interfacciarsi senza problemi con i nostri smartphone. Chiunque è in grado di impostare un’abitazione 2.0 tutta connessa, ma chi volesse di più dovrebbe controllare tutto con lo strambo gamepad di Zelda Ocarina of Time.

Avete letto bene, c’è qualcuno che ha collegato i dispositivi della propria abitazione all’iconico gamepad che Nintendo aveva creato per il suo capolavoro a 64 bit, ovviamente apportando qualche modifica. Il gamepad riprende le linee e le forme di un’ocarina e si “suona” con il fiato e i tasti, che simulano i fori dello strumento.

Collegando il tutto a una scheda Raspberry Pi, è dunque possibile associare le varie azioni di input a varie conseguenze reali. Si può spegnere e accendere le luci connesse al WiFi, regolare il riscaldamento ecc. L’accessorio obbligatorio per i fan di Zelda duri a morire, che probabilmente in questo momento si stanno godendo beati Zelda: Breath of the Wild su Nintendo Switch.