Crollano le vendite delle fotocamere compatte

di

Gli smartphone continuano a fare vittime nel settore della tecnologia. Dopo aver mandato in pensione i vecchi cellulari, anche le fotocamere digitali sono vicine al pensionamento. Il mercato in questione nell'ultimo anno ha fatto segnare una contrazione del 48%. Le macchine fotografiche compatte sono calate del 42,3% a 7,58 milioni di unità vendute, mentre le Reflex hanno fatto registrare un calo del 7,4%. Hiroyuki Sasa, CEO di Olympus ha imputato questo calo agli smartphone, che hanno in dotazione fotocamere sempre più potenti in grado di competere con un settore parallelo come quello della fotografia.