Da Apple un brevetto per le batterie flessibili

di

Nonostante molti dei brevetti depositati da Apple non vedranno mai la luce e resteranno esclusivamente depositati in un cassetto, altri si adattano a perfezione alle attuali tendenze o ad ipotetici nuovi iDevice, soprattutto quanto si parla di componenti flessibili. Proprio in quest’ultima categoria rientra un nuovo brevetto della casa di Cupertino, che mira alla realizzazione di batterie flessibili destinate a dispositivi elettronici; nella descrizione del brevetto, si parla di un pacco batteria flessibile, comprendente una pluralità di cellule, sia fotovoltaiche che galvaiche. Il battery pack potrà essere strutturato in diversi strati laminati e accoppiati, isolati da un componente adesivo collocato tra la cella inferiore e quella superiore; in questo modo, se il sistema viene applicato a un device, potrebbe consentire alla batteria di modellarsi attorno ad un determinato e non prestabilito form factor del dispositivo ospitante. Benché gli utilizzi di una tale soluzione possano essere molteplici, questa nuova voce va ad aggiungersi e ad alimentare ulteriormente l’ipotetico arrivo del tanto chiacchierato iWatch.

Da Apple un brevetto per le batterie flessibili