Da Harvard arrivano i tatuaggi intelligenti che tengono traccia della salute

di
Negli ultimi tempi i dispositivi intelligenti in grado di monitorare la salute sono diventati estremamente popolari, ma nonostante ciò includono delle limitazioni che ne hanno bloccato la diffusione.

La principale è rappresentata dalla durata della batteria.

I ricercatori di Harvard, insieme al MIT, sono però andati oltre ed hanno sviluppato dei tatuaggi intelligenti che, includendo dei sensori intelligenti, possono monitorare lo stato di salute degli utenti, senza alcun collegamento elettrico o sensore wireless.

L’inchiostro dei tatuaggi cambia colore attraverso delle reazioni chimiche col sangue, che viene di conseguenza analizzato di continuo. Ad esempio, quando l’inchiostro diventa verde indica che vi è uno stato di disidratazione, mentre quando diventa marrone indica che il livello di glucosio nel sangue sta aumentando.

Gli scienziati hanno progettato i tatuaggi per farli scomparire dopo un determinato periodo di tempo, ma anche per renderli invisibili se non sottoposti a determinati tipi di luce, per proteggere la riservatezza degli utenti.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
9