Da MSI nuove motherboard dedicate ai videogamers

di

MSI ha da poco presentato quattro nuove schede madri dedicate prevalentemente a chi utilizza il pc per giocare; le soluzioni, basate su chipset Intel Z77 e B75 con socket 1155 LGA, sono quattro: B75A-G43, Z77A-G43, Z77A-G45 e, il top di gamma, la Z77A-GD65, tutte accomunate, oltre che dal chipset, anche dal formato ATX a dai quattro slot per ospitare memorie di tipo DDR3 fino a 3 Ghz; differente, tra le varie mobo, il numero di slot PCIe 16x e 1x, e quello PCI.

Le schede madri non fanno leva sulle specifiche tecniche, dal momento che risultano essere abbastanza ordinarie, ma MSI punta molto sul chip di rete Killer E2200, dichiarandolo in grado di ridurre al minimo la latenza, cosa necessaria per i giocatori più esigenti. Sempre nell'ottica di conquistare il pubblico dei videogiocatori, MSI, ha spiegato di aver lavorato molto all'ottimizzazione di due delle porte USB per il collegamento di periferiche di gioco, precisamente quelle destinate ad ospitare mouse, tastiere e gamepad, cercando di eliminare o almeno ridurre un problema che può fare la differenza tra sopravvivere e morire in una partita multiplayer. Tra le altre caratteristiche, l'immancabile sistema audio Sound Blaster Cinema, e alcune funzionalità per l'overclock tra cui il conosciuto OC Genie; il tutto è realizzato con una qualità costruttiva garantita dagli standard Military Class III. Strana, facendo alcune semplici valutazione, la decisione di presentare nuove schede madri a così breve distanza dall'arrivo dei nuovi processori di Intel, Haswell.  
Da MSI nuove motherboard dedicate ai videogamers