Da Washington arriva il robot con una mente propria

di
Direttamente dall'Università di Washington, arriva un robot rivoluzionario. Un team di scienziati ed ingegneri informatici hanno infatti costruito un robot a forma di mano che non solo è in grado di scrivere, ma grazie alla mente può anche imparare gli insegnamenti dalla propria esperienza senza nessun intervento umano.

Questo è solo l'ennesimo progetto dell'ultima tendenza della robotica, che mira a portare l'intelligenza artificiale in tutte le attività, dalla computer vision alla deambulazione bipede.
La manipolazione di oggetti a mano, racconta Vikash Kumar, uno studente che ha lavorato al progetto, è uno dei problemi più diffusi per i roboticisti: “un sacco di robot oggi hanno braccia abbastanza grandi, ma la mano è semplice come una ventosa, o forse come un artiglio o pinza”.
Il team dell'Università di Washington ha adottato un approccio diverso, creando quella che può essere a tutti gli effetti essere definita la mano meccanica più complessa ed abile del mondo. Il segreto però non è nell'hardware, ma in un modello di simulazione che consente ad un computer di analizzare i movimenti in tempo reale. Con ogni tentativo, la mano tenterà di manipolare un oggetto, ad un tubo grande o una matita; il computer apprende la fisica in base allo scenario e diventa più abile a capire quali azioni produrranno il risultato desiderato. Nel filmato presente in calce si vede una dimostrazione pratica del robot, che ha un costo di costruzione di 300.000 Dollari.

FONTE: ZDNet
Quanto è interessante?
0