Dalla Corea del Nord arriva Woolim, il peggior tablet di sempre

di
Quello di cui stiamo per parlarvi all’interno di questa notizia è stato unanimemente etichettato come il tablet peggiore del mondo, in quanto è dotato di una serie di applicazioni preinstallate e modifiche al sistema operativo che lo rendono quanto meno “particolare”.

Al suo interno non possono essere installate altre applicazione e trasferiti dati, inclusi file di testo. Se si tenta di caricare un file sul tablet da un’app, il sistema operativo controlla la crittografia e se le firme non corrispondono, il file non viene aperto, e gli utenti non possono in alcun modo aggirare l'algoritmo di controllo.
Di seguito un elenco contenente alcune particolarità del Woolim Tablet:

  • Versione modificata di Android;
  • Non è possibile installare applicazioni di terze parti;
  • Le app preinstallate non possono essere rimosse;
  • Ogni qualvolta viene aperta un’applicazione, il sistema operativo effettua uno screenshot che non può essere eliminato;
  • I servizi internet e televisivi accessibili sono quelli statali, e lo stesso vale anche per il WiFi;
  • Non è presente il supporto Bluetooth;
  • Il tablet è prodotto da Hoozo;

Resta da capire se le schermate acquisite dal tablet vengono inviate al governo o meno, ma la cosa certa è che il livello di sorveglianza sull’utilizzo è estremamente alto.

FONTE: Slashgear
Dalla Corea del Nord arriva Woolim, il peggior tablet di sempre