David Hill vorrebbe un ritorno alle origini per il design dei portatili Lenovo ThinkPad

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Il Design VP di Lenovo, David Hill, vorrebbe riportare il vecchio aspetto degli Thinkpad anche nei notebook moderni prodotti dall'azienda. Un device con caratteristiche top, ma con tutti gli aspetti che hanno sempre contraddistinto i portatili Lenovo e li ha resi diversi dalla concorrenza.

Il tasto invio di colore blu, una tastiera a sette righe e il LED di stato: i classici dettagli del ThinkPad dell’era IBM riportati fino ai giorni nostri. In un post sul sito di Lenovo, Hill ha detto che si sta "esplorando l'idea di introdurre un modello ThinkPad molto particolare", che "incarna tutti i più recenti progressi della tecnologia, ma abbraccia l’originale design classico nel modo più forte possibile". Hill si riferisce al concetto di "retro ThinkPad", delineando le caratteristiche che non dovrebbero mancare. Il marchio ThinkPad multicolore, che evoca il classico logo di IBM, il layout della tastiera, con dello spazio in cima per i pulsanti dedicati al volume, e la finitura gommata. Hill continua suggerendo che il design dei ThinkPad originali hanno ancora la capacità di attirare le persone: "Nessuno dei nostri concorrenti può vantare un patrimonio o un pedigree profondo come il nostro". Il retro ThinkPad è per ora solo un'idea, ma Lenovo è attenta ad ascoltare i feedback degli utenti, che sembrano davvero entusiasti della proposta di David Hill. Chissà se in futuro questo notebook non arriverà davvero sul mercato.

David Hill vorrebbe un ritorno alle origini per il design dei portatili Lenovo ThinkPad