Dell si scusa con i possessori dei laptop per la vulnerabilità riscontrata

di

Dell è stata al centro di una polemica negli ultimi giorni a seguito dell'invio di un certificato SSL su alcuni laptop che potenzialmente ha aperto delle falle di sicurezze molto gravi in quanto i possibili hacker potrebbero abusare di questo certificato per spiare il traffico web.

Il produttore, dopo aver verificato i potenziali problemi, si è detto “dispiaciuto” ed ha annunciato di essere già al lavoro per risolverlo nel minor tempo possibile.
Un portavoce della compagnia, nell'affermare che “il certificato consente di identificare rapidamente il modello di un computer connesso ad internet” ma che comunque “non viene utilizzato per raccogliere le informazioni personali dei clienti”, ha rivelato che Dell rilascerà già nella giornata di oggi un aggiornamento di sicurezza che rimuoverà il certificato.
La compagnia non ha confermato quanti laptop sono stati colpiti, ma dovrebbero essere tutti i modelli Inspiron 5000, XPS 15 e XPS 13.